Tag Archives: fantasie

Dieci interessanti curiosità sul sesso

Vuoi scoprire alcune irriverenti curiosità su sesso e fantasie erotiche? Pensi di conoscere ogni dettaglio che caratterizza questo variegato mondo? In questo articolo potrai leggere cinque fatti che riguardano la vita sessuale di uomini e donne di cui si parla poco. Continua sotto.

In ogni ambito e settore, che si tratti di internet o giornali, si parla quotidianamente di sesso. Le questioni trattate, tuttavia, sono spesso superficiali e poco interessanti. Molti dati vengono trattati come dei veri e propri tabù. Per questo motivo, puoi leggere qui sotto alcuni dei fatti più interessanti che riguardano la sessualità di uomini e donne:Le donne perdono la verginità più tardi degli uomini. È stato stimato che le ragazze perdono la verginità a circa 17 anni, mentre gli uomini a 16, nonostante le donne maturino a livello sessuale molto prima degli uomini.

Il clitoride è più lungo di quel che sembra. Ebbene si, la parte visibile del clitoride è solo la terminazione finale. In realtà, la parte invisibile all’interno può raggiungere i 10 cm di lunghezza e i 6 cm di larghezza. Si tratta quasi di un piccolo pene e come esso è erettile.

Un seno piccolo è più sensibile. Da alcuni studi è emerso che le donne con delle tette piccole hanno una sensibilità alla stimolazione erotica maggiore. Inoltre, con l’avanzare dell’età il seno perde ancora più sensibilità.

Il pene si può fratturare. Nonostante il pene sia un’organo estremamente pratico e flessibile, può essere fratturato. Una frattura si può verificare a causa di colpi bruschi durante l’erezione.

Una donna può raggiungere oltre 130 orgasmi. È stato condotto un esperimento in laboratorio, in cui una donna ha raggiunto il record di 130 orgasmi.

L’ano è una zona erogena anche negli uomini. Nonostante per alcuni possa sembrare strano, l’ano è un punto che se stimolato a dovere può determinare una forte eccitazione anche negli uomini. Non a caso si possono trovare diversi filmati porno gratis in cui viene praticato il massaggio prostatico.

Il punto G non è in una posizione fissa. Sono stati condotti diversi studi sulla presenza del famoso punto G che causerebbe orgasmo ed eiaculazione nella donna. Anche se generalmente si trova nella parte inferiore dell’uretra, è accertato che può variare da donna a donna.

Essere in sovrappeso rallenta l’orgasmo. È stato stimato che gli uomini che sono in sovrappeso hanno un orgasmo più lento e durano circa cinque minuti di più di coloro che hanno un fisico snello. Nonostante ciò, è stato evidenziato anche come un’eccessiva quantità di grasso porti gravi conseguenze a livello sessuali, quali perdita di eccitazione e disfunzione erettile.

Una donna su tre si masturba guardando dei porno. Anche se i maggiori fruitori di film porno gratis restano sempre gli uomini di tutte le età, anche le donne negli ultimi anni si sono appassionate al genere, soprattutto grazie a Internet.

Eiaculare spesso previene i problemi alla prostata. Non importa che l’eiaculazione sia determinata da masturbazione o da attività sessuale di coppia, l’importante è che avvenga più di 21 volte al mese e regolarmente.

© 2021. - IlTamburo.it - Chi Siamo