Tag Archives: threesome

VERONICA E LE SUE IDEE GENIALI

Quando la tua migliore amica ti propone un threesome con una sua amica e di girare un video hard, come puoi rifiutare?

Ero alquanto stupito quando Veronica mi fece la proposta, ma di certo non mi sarei tirato indietro.

Era da tempo che volevo scoparmi quel suo culo perfetto e quelle tettone sode che si ritrova.

Quando arrivò a casa mia con l’amica non potevo credere ai miei occhi: due tettone sexy pronta a farsi fottere e giocare con il mio cazzo!

Ci spostammo in camera e ci spogliammo.

Veronica subito cominciò a farmi una sega mentre io mi concentrai sui capezzoli della gnocca bruna.

Poi mi fecero stendere e mentre Veronica si sedette sulla mia faccia così che potessi leccarle la vagina, l’amica prese il mio cazzo in bocca e cominciò a succhiarmelo.

Non riuscivo a tenere i fianchi sul letto e quindi spingevo sempre in su nel calore di quella bocca perfetta che mi stava prendendo sempre più in profondità.

Sopra di me Veronica stava perdendo la testa per quanto stava godendo e cominciò a sfiorarsi voracemente il clitoride fino a venirmi in faccia.

Cambiammo allora posizione e mentre infilavo il cazzo nella figa bagnata di Veronica che era di fronte a me con le gambe divaricate, la bruna era seduta su di lei così che Veronica le potesse leccare la vagina.

Le mie spinte si fecero sempre più ardenti e quando la sentii gemere di piacere nonostante avesse la bocca occupata, le infilai anche un dito dentro così da farla venire velocemente e concentrarmi poi sulla bruna.

Lei aveva la figa bella bagnata e non mi fu difficile penetrarla quando mi si mise a pecorina di fronte. Mentre le spingevo il cazzo dentro, infilavo due dita nella figa di Veronica che si era stesa accanto a me.

Eravamo tutto un gemito di passione, si sentiva l’odore del sesso nell’aria e magari anche il mio vicino si stava segando se ci stava ascoltando.

Dopo aver portato all’orgasmo la bruna, sputai tra le tette di Veronica e, mettendomi con le gambe divaricate sopra di lei, cominciai a fotterle in quello spazio chiedendo a lei di tenere strette le tette così da creare una fessura.

Il mio cazzo era sempre più duro e rosso, pulsava così tanto che pensavo sarei venuto di lì a poco.

Prima però volevo scoparmi anche le tette dell’altra porcona e quindi la feci stendere e cominciai a spingere mentre lei era lì con il mento all’ingiù e la bocca aperta come se mi stesse chiedendo di darle il mio sperma caldo.

Mi alzai poi in piedi, la rimisi a pecorina e glielo infilai di nuovo dentro mentre Veronica si sedette sotto di me per leccarmi e succhiarmi le palle.

Dopo qualche spinta uscii e le feci mettere con le facce vicino al mio cazzo così da sborrare sui loro visi così perfetti.

Caricammo il video con il nome porno tettone. Non riuscivo a credere a quello che era successo, mi sembrava di essere in un sogno…e infatti poi mi svegliai!

© 2021. - IlTamburo.it - Chi Siamo