Prima scopata nel culo per la mia ragazza 18enne

Ho sempre avuto una debolezza per la mia prima ragazza. Una troietta 18enne porno che adorava il sesso bollente. La scopavo dappertutto e ovunque. Era molto perversa e le piaceva da morire il mio cazzo grande e grosso. Aveva 8 anni meno di me ed era davvero bella e molto attraente. Facevamo tanto sesso pero senza mai cercare di fare sesso anale. Tutto e cambiato durante una sera quando Anna esce dalla doccia tutta nuda e mi dice che vuole prenderlo nel culo. Aveva un culetto stupendo, tondo e sodo, un culo perfetto che mi faceva sempre impazzire dalla voglia quando mi tornava davanti. Ho sempre desiderato di sfondarlo pero Anna non mi ha mai lasciato di scoparla pero in quella serata l’ho fatta quasi piangere nella sua prima scopata nel culo. Era vergine di culo e per la mia fortuna sarei stato il primo a entrare in quel buco stretto e accogliente.

Ho iniziato a baciarla con una voglia pazzesca e poi la voltai subito sul divano e iniziai a leccare il suo buco del culo che era stretto e bollente.

Mentre leccavo il suo ano ho iniziato a infilare dentro una dita e Anna emise un gemito di dolore pero non mi sono fermato e ho spinto dentro anche la seconda dita e ho cominciato a masturbarla intensamente. Volevo dilatare un po il suo culo vergine mentre sputavo ogni tanto sulle mie dita e continuai lasciando entrare e uscire le mie dita. Poi Anna scende dal divano, si mette in ginocchia e ingoia a un colpo il mio cazzo duro e inizia a succhiarlo con vigore. Ha continuato cosi per qualche minuto regalandomi dei pompini davvero intensi. Con il cazzo in bocca mi dice che e pronta per farsi inculare e si mette a pecorina sul divano. Avevo finalmente davanti il suo magnifico culo.

Ho sputato sul mio cazzo e anche nel suo buco stretto, appoggiai la cappella e iniziai a spingerlo dentro. Il suo culo era cosi stretto che il mio cazzo grosso faceva fatica a entrare. Allora ho preso il mio cazzo con la mano e glielo misi dentro e in quel momento Anna ha emesso un forte gemito di dolore perché il suo culo era per la prima volta sfondato. Ho sentito come il mio cazzo entro tutto dentro di lei e ho iniziato a penetrarla lentamente per farla abituare. Potevo sentire il suo buco del culo che si modellava stretto sul mio cazzo e ho cominciato a crescere il ritmo mentre Anna gemeva dal dolore. Lo tirai fuori per un attimo e li ho sputato nel buchetto per poi andare di nuovo dentro. Questa volta andai decisamente più forte mentre il suo buco si stava dilatando e la mia ragazza 18enne porno stava cominciando a urlare dal piacere. Iniziai a incularla con velocità scopandomi quel suo bel buchetto vergine continuando a scoparla cosi e dopo una lunga scopata nel culo, le sborrai dentro scaricando tutta la mia sperma nel suo culo e poi estrassi il mio cazzo dal suo buco allargato…

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022. - IlTamburo.it - Chi Siamo