Category Archives: Sex toys

Come prendere un cazzo grosso

Nel mondo dei video hard gay possiamo sicuramente dire che le dimensioni del pene di un uomo contano davvero. I gay amano i cazzi grossi e nel porno possiamo certamente vedere abbondanza di uomini con un bel cazzo grosso che sia prontissimo a sfondare culi bellissimi in ogni momento. Per prendere cazzi di una dimensione notevole bisogna seguire qualche consiglio e non dimenticarsi proprio per potersi godere questa incredibile esperienza.
Prima di tutto è fondamentale la preparazione e quindi rendere il proprio culetto pronto per essere usato come si deve da un bel maschione. Ma come fare?

Esistono dei giocattoli anali che possono essere utilizzati per questo motivo. Non è possibile infilare subito dentro un buco stretto un cazzo grosso e quindi, anche con il giocattolo sessuale, dobbiamo andare andare per gradi. Si può iniziare prima con un dildo che sia di una misura relativamente piccola e poi man mano salire fino a raggiungere la grandezza del cazzo del vostro partner. Questi giocattoli sessuali sono molto comodi perché permettono anche di essere utilizzati durante il giorno, mettendoli mentre si fanno le attività quotidiane. Addirittura sarà molto eccitante farsi scopare prima con un dildo dal proprio partner proprio per iniziare ad aprire l’ano in attesa della scopata.

Importante e da non dimenticare mai è la lubrificazione.
Questo aspetto fondamentale non può essere tralasciato perché non si può rovinare un bel culetto! Di lubrificanti ne esistono diversi tipi, tra i più comuni abbiamo quello che contiene acqua, un lubrificante leggero che deve la sua fama al fatto di essere facilmente pulibile dalle coperte o dalle superfici, e abbiamo poi il lubrificante con il silicone che è un tipo di lubrificante amato per la sua delicatezza e inoltre per la sensazione di seta che lascia sulla pelle di chi lo sta provando.

Elemento fondamentale a questo punto del rapporto è proprio come prendere il cazzo dentro il culo. Non solo la classica posizione doggystyle che è quella che vediamo tipicamente dei film porno gay ma anche il missionario può essere un’ottima idea per prendere più a fondo un cazzo grosso, non sarà facile farlo entrare ma in questa specifica posizione si consente al pene di penetrare più a fondo nel culo. Chi non vuole sentire il bel cazzo lungo tutto dentro?

La cosa importante da ricordare in questo momento è quello di rilassare i muscoli del culo. Questo è fondamentale per una scopata anale con un cazzo grosso.
I peni più grossi infatti saranno difficili da prendere dentro ma sono anche certamente i più divertenti. Durante la penetrazione si può provare un po’ di dolore perché il pene è molto grosso ma bisogna respirare a fondo e avere molta pazienza.
Con la procedura che abbiamo illustrato qualsiasi uomo sarà capace di prendere un bel cazzo dentro il culo in modo soddisfacente, rendendo particolarmente soddisfatto anche il partner che amerà sentire un bel culetto stretto tutto per lui.
Quindi adesso sapete come divertirvi con un bel cazzo grosso, non vi resta mettere in pratica questi consigli!

Il Sybian: uno strumento progettato per il piacere!

Conosci questo sex toys? Hai mai visto dei video in cui viene utilizzato? Se la risposta è no probabilmente stai per scoprire uno di migliori strumenti per la masturbazione e l’autoerotismo femminile sviluppati sino ad ora. Scopri di più, leggi sotto!

Il Sybian non è altro che un piccolo motore elettrico al quale possono essere collegati diversi supporti, che sfruttano le vibrazioni generate attraverso elettricamente e meccanicamente. Esso è uno strumento sviluppato per la masturbazione femminile, poiché avendo la forma di una sella può essere letteralmente “cavalcato” dalla donna che desidera godere, generalmente da sola. La vibrazione generata può essere regolata e mira a stimolare ogni parte della vagina, dal clitoride alle zone più interne, semplicemente modificando il supporto. L’utilizzo potrebbe essere ampliato anche agli uomini che desiderano provare la stimolazione prostatica, attraverso l’uso di un dildo più piccolo che si adatta perfettamente alla sella. Le forti vibrazioni che è possibile creare, combinati con i diversi supporti generano una stimolazione completa che produce nell’utilizzatore un orgasmo decisamente più intenso rispetto a quello che si potrebbe ottenere con un vibratore classico.

Si tratta, quindi di uno strumento per il piacere perfetto sviluppato da un certo Lampert, negli anni ’70. Ovviamente oggi questo strumento è stato migliorato ed è soltanto simile come forma e idea a quello del passato, ma i materiali, la stabilità, le vibrazioni, la potenza non sono minimante paragonabili a quelle di qualche decennio fa. Il primo Sybian nello specifico fu commercializzato nel 1985 e l’idea principalmente nasce dal fatto di soddisfare le donne a livello definitivo.

Dopo aver provato a salire su un Sybian nessuna attività sessuale sarà come prima, poiché in nessun modo è possibile provare le sensazioni generate da esso. Sin dai primi anni questo strumento ha avuto un grande successo, non solo a livello privato, catturando numerose appassionate che lo acquistarono per il proprio autoerotismo, ma anche all’interno della pornografia. Sono presenti numerosissimi video xxx sulla rete, infatti, che mostrano il funzionamento di questo prodotto e come alcune ragazze e donne, riescono a raggiungere degli orgasmi esagerati. La tipica reazione legata all’utilizzo di questo strumento è quella di squirting.

Per chi non conoscesse questo termine, si tratta principalmente di una, gergalmente detta, “sborrata femminile” molto intensa, legata ad un orgasmo altrettanto forte. Per capire meglio ciò cui mi riferisco, ti consiglio di visitare uno dei tantissimi provider di siti porno e digitare le parole chiave Sybian e squirting. Ti troverai davanti migliaia di video, e grazie alle valutazioni degli altri utenti, ti sarà facilissimo selezionare e vedere i migliori video, con i quali potrai capire al meglio tutti i segreti di questo prodotto e dello squirting, ovviamente. Non ti trattengo oltre, cerca subito qualche video sulla rete, non te ne pentirai!

Giochi di coppia. I 3 migliori sex toys da provare con il partner

Avete finalmente trovato il coraggio di parlarne liberalmente con il vostro partner ma non sapete come scegliere quello giusto? Stiamo parlando dei sex toys, i giocattoli creati per gli adulti che, usati in coppia, stimolano la fantasia erotica e risvegliano i desideri ormai assopiti delle unioni più collaudate. Diverse le soluzioni pensate per lui e per lei oggi in commercio. Vediamo insieme quali sono i  migliori sex toys  da usare in coppia proposti dal sempre più fiorente mercato dell’eros.

Sex toys di coppia. Un piacere tutto da condividere

Realizzati per procurare l’orgasmo simultaneo e per intensificare il piacere a due, i sex toys di coppia possono essere vibranti, indossabili dall’uomo o dalla donna, inseribili insieme al pene del partner e telecomandati, per poter giocare insieme anche a distanza. Tra i più apprezzati giochi erotici per la coppia in commercio troviamo il vibratore che viene indossato dalla donna durante l’atto sessuale, in grado di ruotare e vibrare contemporaneamente. La sua particolare forma anatomica permette di inserirne una parte in vagina che, grazie alle vibrazioni e rotazioni regolabili in intensità, dona un piacere più intenso a entrambi durante la penetrazione, mentre la parte esterna stimola continuamente il clitoride per regalare incredibili orgasmi multipli e continui. Continue Reading

Orgasmic Rabbit: il miglior amico delle donne

Come raggiungere il doppio piacere con l’Orgasmic Rabbit

Il vibratore Orgasmic Rabbit è composto da una parte principale, che ricorda il fallo maschile, e da una parte inferiore con due simpatiche orecchie da coniglietto: lo scopo è di riuscire a dare piacere sia alla parete vaginale, che di stimolare dolcemente il clitoride, riuscendo anche a raggiungere il tanto mitologico punto G. Si può scegliere se utilizzare le due parti vibranti insieme o separatamente, e in aggiunta le sfere rotanti presenti nella punta dell’asta forniscono un piacere particolare alla vagina: con delicatezza ma allo stesso tempo con forza.

Come utilizzarlo

Col tempo la parola vibratore ha superato il suo iniziale carattere negativo, e complice l’aspetto gradevole dell’Orgasmic Rabbit il suo utilizzo non è più così trasgressivo, cosa che non lo rende certo meno piacevole all’uso. La sua esperienza di piacere può essere rinnovata insieme al partner senza particolari pudori, e anzi per lui sarà una sensazione di piacere far godere la propria donna con un oggetto che riproduce nella forma l’organo maschile.

La storia del vibratore coniglio

Origini del “coniglio”

La storia dei vibratori femminili parte, almeno ufficialmente, nel 1869, quando per curare l’isteria femminile viene inventato da George Herbert Taylor. Ma è solo nel 1983 che la Vibratex diffonde il vibratore a doppia azione, ovvero a stimolazione vaginale e clitoridea. Il suo formato è ancora classico, con il caratteristico componente interno che ricorda il pene e delle protuberanze esterne, e si arriva al coniglio (rabbit in inglese significa quello) per puro caso. Continue Reading

Sextoys – Abbigliamento bondage, accessori e intimo fetish

L’abbigliamento bondage prevede oggetti erotici fetish e sopratutto corde per legare il partner

 

Ma andiamo per gradi. Che cos’è il bondage?

 

La corda Bondage. Formalmente il bondage, nel contesto della gratificazione sessuale, fa riferimento all’uso di dispositivi di limitazione del movimento per promuovere il piacere sessuale degli attori coinvolti. La pratica considera anche la presenza di un abbigliamento bondage adeguato (leggi di seguito)
Attraverso una corda (abbiamo qui la pratica soft bondage)  può essere svolto in modo semplice ad esempio attraverso l’utilizzo di un paio di manette o può prevedere meccanismi più complessi come la mummificazione completa e/o la deprivazione sensoriale. Non è necessario avere un armadio pieno di attrezzi elaborati per impegnarsi nella “schiavitù”: sciarpe, bungee, cavi o un paio di lacci possono essere sufficiente per ottenere una buona sessione di bondage.

 

Perché alle persone piace il bondage?

Le persone si cimentano nel bonadge per molte ragioni diverse. Alcuni trovano in esso un nuovo modo per rendere più briosa una vita sessuale precedentemente insipida, rendendo i tutto più frizzante anche solo grazie all’abbigliamento bondage stesso, altri ancora trovano che richiami un momento nella loro vita quando avevano meno controllo e meno responsabilità, e per loro una sessione di bondage può essere un’opportunità di lasciar andare le preoccupazioni.
Questa forma di schiavitù può essere praticata sia in maniera autonoma (adottando le dovute preoccupazioni per evitare di ferirsi) che con un’altra persona o anche in gruppo magari prendendo parte di una scena che coinvolge altri aspetti del BDSM come fantasie di stupro e scene di gioco di ruolo, per esempio. Può essere puramente fisico, oppure può far parte di una strada che porta alla scoperta di sé stessi; molte persone trovano che praticare il bondage apra serbatoi emotivi che non sono accessibili altrimenti.
Continue Reading

© 2018. - IlTamburo.it - Chi Siamo