VERONICA E LE SUE IDEE GENIALI

Quando la tua migliore amica ti propone un threesome con una sua amica e di girare un video hard, come puoi rifiutare?

Ero alquanto stupito quando Veronica mi fece la proposta, ma di certo non mi sarei tirato indietro.

Era da tempo che volevo scoparmi quel suo culo perfetto e quelle tettone sode che si ritrova.

Quando arrivò a casa mia con l’amica non potevo credere ai miei occhi: due tettone sexy pronta a farsi fottere e giocare con il mio cazzo!

Ci spostammo in camera e ci spogliammo.

Veronica subito cominciò a farmi una sega mentre io mi concentrai sui capezzoli della gnocca bruna.

Poi mi fecero stendere e mentre Veronica si sedette sulla mia faccia così che potessi leccarle la vagina, l’amica prese il mio cazzo in bocca e cominciò a succhiarmelo.

Non riuscivo a tenere i fianchi sul letto e quindi spingevo sempre in su nel calore di quella bocca perfetta che mi stava prendendo sempre più in profondità.

Sopra di me Veronica stava perdendo la testa per quanto stava godendo e cominciò a sfiorarsi voracemente il clitoride fino a venirmi in faccia.

Cambiammo allora posizione e mentre infilavo il cazzo nella figa bagnata di Veronica che era di fronte a me con le gambe divaricate, la bruna era seduta su di lei così che Veronica le potesse leccare la vagina.

Le mie spinte si fecero sempre più ardenti e quando la sentii gemere di piacere nonostante avesse la bocca occupata, le infilai anche un dito dentro così da farla venire velocemente e concentrarmi poi sulla bruna.

Lei aveva la figa bella bagnata e non mi fu difficile penetrarla quando mi si mise a pecorina di fronte. Mentre le spingevo il cazzo dentro, infilavo due dita nella figa di Veronica che si era stesa accanto a me.

Eravamo tutto un gemito di passione, si sentiva l’odore del sesso nell’aria e magari anche il mio vicino si stava segando se ci stava ascoltando.

Dopo aver portato all’orgasmo la bruna, sputai tra le tette di Veronica e, mettendomi con le gambe divaricate sopra di lei, cominciai a fotterle in quello spazio chiedendo a lei di tenere strette le tette così da creare una fessura.

Il mio cazzo era sempre più duro e rosso, pulsava così tanto che pensavo sarei venuto di lì a poco.

Prima però volevo scoparmi anche le tette dell’altra porcona e quindi la feci stendere e cominciai a spingere mentre lei era lì con il mento all’ingiù e la bocca aperta come se mi stesse chiedendo di darle il mio sperma caldo.

Mi alzai poi in piedi, la rimisi a pecorina e glielo infilai di nuovo dentro mentre Veronica si sedette sotto di me per leccarmi e succhiarmi le palle.

Dopo qualche spinta uscii e le feci mettere con le facce vicino al mio cazzo così da sborrare sui loro visi così perfetti.

Caricammo il video con il nome porno tettone. Non riuscivo a credere a quello che era successo, mi sembrava di essere in un sogno…e infatti poi mi svegliai!

La mia prima tettona asiatica

Dieci anni fa, quando avevo 32 anni, sono stato mandato dall’azienda a Tokyo per un mese con il lavoro.

Posso dire che ho sempre avuto una debolezza per le ragazze asiatiche. Mi sono sempre sembrate sexy e sensuali.

Ero già a Tokyo da una settimana. Nei primi giorni sono stato molto impegnato con diversi incontri. Tuttavia, dopo una settimana sentivo il bisogno di rilassarmi e divertirmi. Ero già stufo di farmi la sega guardando dei film porno gratis streaming ogni sera. Avevo una voglia tremenda di scopare una bella figa asiatica!

Era sabato sera e ho deciso di andare in un club con i colleghi di lavoro.

Dopo un giro di aperitivi alcolici tra colleghi, ho notato due o tre ragazze che potrebbero soddisfare la mia voglia di scopare.

Noto che una di loro, una bellissima tettona asiatica intorno a 25 anni, mi sta fissando negli occhi. Senza perdere tempo, mi avvicino a lei e le chiedo se posso offrirli qualcosa da bere.

Sussurrandomi all’orecchio, sento le sue tette grosse appoggiandosi sul mio petto e sussurrandomi all’orecchio, mi dice che gli posso offrire tutto quello che voglio perché ha già capito come l’ho fissata tutta la notte!

Sento il suo respiro nel mio orecchio e a un tratto il mio cazzo diventa subito duro sotto i pantaloni.

Essendo giorni che non mi faccio una sana trombata, finalmente sono felice di conoscere questa bella tettona asiatica.

Abbiamo continuato a bere insieme e a un certo punto non ho resistito. Comincio a baciarla e le metto la lingua in bocca. Lei mi risponde subito e contemporaneamente mi mette già la mano sul cazzo già teso.

Voglio scopare fortemente questa tettona asiatica e la invito nel mio appartamento. Lei accetta subito. Siamo entrambi eccitati e un po ubriachi.

La bella zoccola tettona asiatica non perde tempo, si spoglia e rimane in mutande. Si mette in ginocchia e mi comincia a spogliare i pantaloni e subito inizia a spompinarmi il cazzo che era già molto eccitato. Ha una bocca calda e mi godo dei pompini fatti davvero bene. Poi mi spoglio e la stendo sul letto e le levo le mutandine. La metto nella posizione del missionario. Mi ritrovo davanti una bella figa un po pelosa che mi fa eccitare ancora di più e infilo la lingua tra le sua labbra che comincia a bagnarsi dopo qualche leccata.

La sua passera e già abbastanza umida e lubrificata e comincio entrare piano mentre la tettona asiatica tira fuori un forte gemito. Ha una figa stretta, tiro fuori il cazzo e poi vado di nuovo dentro. Adesso la troia comincia muoversi con il mio cazzo che va sempre più in profondità e comincio scoparla con intensità.

Finalmente mi sto montando una troia asiatica!

La giro a la metto a pecorina e la faccio godere ancora di più per un paio di minuti con dei colpi profondi di cazzo pero sono cosi eccitato che mi lascio andare e vengo sul suo bel culetto tondo e sodo…

Le tre settimane successive non ho più avuto bisogno di film porno gratis streaming perché la troia tettona asiatica si è occupata di soddisfare le mie voglie quasi ogni sera…

Dieci interessanti curiosità sul sesso

Vuoi scoprire alcune irriverenti curiosità su sesso e fantasie erotiche? Pensi di conoscere ogni dettaglio che caratterizza questo variegato mondo? In questo articolo potrai leggere cinque fatti che riguardano la vita sessuale di uomini e donne di cui si parla poco. Continua sotto.

In ogni ambito e settore, che si tratti di internet o giornali, si parla quotidianamente di sesso. Le questioni trattate, tuttavia, sono spesso superficiali e poco interessanti. Molti dati vengono trattati come dei veri e propri tabù. Per questo motivo, puoi leggere qui sotto alcuni dei fatti più interessanti che riguardano la sessualità di uomini e donne:Le donne perdono la verginità più tardi degli uomini. È stato stimato che le ragazze perdono la verginità a circa 17 anni, mentre gli uomini a 16, nonostante le donne maturino a livello sessuale molto prima degli uomini.

Il clitoride è più lungo di quel che sembra. Ebbene si, la parte visibile del clitoride è solo la terminazione finale. In realtà, la parte invisibile all’interno può raggiungere i 10 cm di lunghezza e i 6 cm di larghezza. Si tratta quasi di un piccolo pene e come esso è erettile.

Un seno piccolo è più sensibile. Da alcuni studi è emerso che le donne con delle tette piccole hanno una sensibilità alla stimolazione erotica maggiore. Inoltre, con l’avanzare dell’età il seno perde ancora più sensibilità.

Il pene si può fratturare. Nonostante il pene sia un’organo estremamente pratico e flessibile, può essere fratturato. Una frattura si può verificare a causa di colpi bruschi durante l’erezione.

Una donna può raggiungere oltre 130 orgasmi. È stato condotto un esperimento in laboratorio, in cui una donna ha raggiunto il record di 130 orgasmi.

L’ano è una zona erogena anche negli uomini. Nonostante per alcuni possa sembrare strano, l’ano è un punto che se stimolato a dovere può determinare una forte eccitazione anche negli uomini. Non a caso si possono trovare diversi filmati porno gratis in cui viene praticato il massaggio prostatico.

Il punto G non è in una posizione fissa. Sono stati condotti diversi studi sulla presenza del famoso punto G che causerebbe orgasmo ed eiaculazione nella donna. Anche se generalmente si trova nella parte inferiore dell’uretra, è accertato che può variare da donna a donna.

Essere in sovrappeso rallenta l’orgasmo. È stato stimato che gli uomini che sono in sovrappeso hanno un orgasmo più lento e durano circa cinque minuti di più di coloro che hanno un fisico snello. Nonostante ciò, è stato evidenziato anche come un’eccessiva quantità di grasso porti gravi conseguenze a livello sessuali, quali perdita di eccitazione e disfunzione erettile.

Una donna su tre si masturba guardando dei porno. Anche se i maggiori fruitori di film porno gratis restano sempre gli uomini di tutte le età, anche le donne negli ultimi anni si sono appassionate al genere, soprattutto grazie a Internet.

Eiaculare spesso previene i problemi alla prostata. Non importa che l’eiaculazione sia determinata da masturbazione o da attività sessuale di coppia, l’importante è che avvenga più di 21 volte al mese e regolarmente.

Le 6 bollenti pornostar nel panorama shemale!

Volete sapere quali sono le migliori pornostar famose del panorama dei video shemale? Ecco qualcuna delle pazzesche interpreti che ci farà impazzire con corpi da urlo e performance eccitantissime!

Aubrey Kate

Chiunque segua trans porn conosce il nome Aubrey Kate, e non sorprende che il 2018 sia stato un altro anno di bandiera per la bomba bionda. Aubrey ha abbellito le copertine di quasi tutte le uscite in cui è apparsa quest’anno e ha offerto ai suoi fan una varietà di spettacoli diversi. Dal suo ruolo di supereroe in Trans Tastic Four, a una formidabile Dominatrix in TS FemDom, alla sua apparizione di video-vixen in quasi tutto il resto, Aubrey Kate ha dimostrato di essere un artista versatile e imponente quest’anno.

Kelli Lox

Kelli Lox è uscita davvero dal guscio quest’anno, mostrando il suo spirito spumeggiante e la sua personalità amante del divertimento con i suoi fan, in film come Real Fucking Girls e Best of Monstercock: Trans Takeover 2. Mentre i capelli di Kelli in technicolor possono cambiare spesso, una cosa che non ha mai i cambiamenti sono la dedizione di Kelli nell’esprimere se stessa come un essere sessualmente artistico, ed è quello che amiamo di lei!

Chelsea Poe

Chelsea Poe ha scosso il 2016 come nessun altro. Che stia sostenendo i diritti dei trans nell’industria per adulti, dirigendo le sue uscite per TROUBLE Films, o recitando in alcune tra le più famose scene hot del suo genere, Chelsea ha aperto la strada affinché gli spettatori e i fan possano consumare porno trans con una coscienza. L’arte di Chelsea porta qualcosa di veramente unico e speciale al genere trans, e, come sempre, stiamo aspettando con ansia la sua prossima uscita!

Aspen Brooks

Aspen Brooks si è presentata all’industria degli adulti nel 2016 e l’abbiamo abbracciata a braccia aperte. La bellezza impertinente ci ha entusiasmato con le sue interpretazioni ancora e ancora con i suoi ruoli in TransSensual, e la sua sicurezza e maturità l’ha reso ancora più sorprendente quando abbiamo scoperto che aveva solo 18 anni! Aspen potrebbe provenire dalle gelide Alpi di Switz, ma questa giovane e ambiziosa bomba è decisamente bollente!

River Stark

Abbiamo avuto il piacere di sbavare sul River Stark quest’anno quando è entrata nel settore con il botto, filmando per i migliori studi di registrazione. Come se non fosse abbastanza impressionante, River si è fatta le ossa in ruoli di recitazione piuttosto pesanti dal suo  primo anno. Le esibizioni di River in Transition e My TS Teacher sono assolutamente da non perdere e dimostrano che c’è molto di più a River Stark oltre al suo corpo da sballo.

Jessica Fox

Nessuno potrebbe mai averne abbastanza della pazzesca nativa americana Jessica Fox! La dea dai capelli corvini ha brillato con ruoli più dominanti, come la sua interpretazione in TS Girls In Charge, e una scena di glory-hole particolarmente titillante. Non vediamo l’ora di vedere cosa ha in serbo il nuovo anno per questa stupenda showstopper!

Cos’è il massaggio alla prostata?

Per molti anni, l’idea del massaggio prostatico era sinonimo, nella mente di molte persone, di una cosa sola: un viaggio all’urologo. Ma negli ultimi 16 anni, il concetto di massaggio prostatico ricreativo ha attirato una grande attenzione. Questo aumento di popolarità è probabilmente rintracciabile per la commercializzazione di massaggiatori per il punto G maschio (prostata) nel 2002, prodotti alimentati dalle contrazioni pelviche. Mentre il massaggio prostatico erotico risale a millenni fa, alle tradizioni orientali del Tantra e del Tao, lo sviluppo di dispositivi che permettono a un individuo di esplorare il massaggio alla prostata auto-somministrato, nella privacy della propria casa, sono un punto di svolta. Adesso anche molti video hard integrano questa pratica!

Cosa sapere sul massaggio alla prostata?

Per coloro che hanno esperienza con il gioco anale, il massaggio prostatico può essere facilmente integrato in sessioni da solo o in coppia. Dopo tutto, è un piccolo passo (circa tre pollici) passare dall’apertura anale alla superficie posteriore della ghiandola. Gli appassionati di sesso anale possono già avere vagamente familiarità con le sensazioni della prostata, anche dal contatto minore e più limitato di un vibratore o di un dildo. Il massaggio della prostata aumenta il piacere fornendo una stimolazione più focalizzata della ghiandola che ospita un fascio di nervi noto come il plesso prostatico. Il nervo pudendo (il nervo che trasporta la sensazione dal pene e la pelle attorno all’ano e al perineo) è uno dei numerosi nervi di ​​questo fascio. Questo spiega perché i destinatari del massaggio prostatico riferiscono spesso sensazioni di sensazioni in tutta la regione pelvica. Non c’è da meravigliarsi che la prostata fosse vista come un centro di vitalità sessuale e di energia interiore e considerata in termini sacri negli insegnamenti Tantrico e Taoista!

Cosa considerare prima del massaggio?

Prima di esplorare il massaggio prostatico, si dovrebbe essere consapevoli di diverse cose. Per cominciare, la prostata non è un pene, e mentre ciò potrebbe sembrare ovvio, molte persone commettono l’errore di avvicinarsi alla pratica in modo simile alla stimolazione del pene. Mentre più duro, più veloce, più a lungo può funzionare per un lavoro manuale, non è il caso del massaggio prostatico. La verità è che la prostata è più reattiva alla stimolazione nella gamma da sottile a moderata. E mentre le intensità leggermente più elevate possono essere piacevoli, non dovrebbero essere mantenute per un lungo periodo di tempo in quanto la prostata può essere facilmente desensibilizzata. Oltre a ciò, va detto che una manipolazione vigorosa, prolungata e ad alta intensità della prostata può essere dannosa e dovrebbe essere evitata.

Insomma, si tratta di una pratica piacevole e stimolante che è stata spesso associata erroneamente solo al mondo gay, togliendo cosi a molti la possibilità di godersela in pace. Se non siete ancora pronti a provarla su di voi, ma siete curiosi, potete provare a guardare un film porno intero e farvi la vostra idea! Se poi vi andasse di provare…

Un gioco video porno diventato realtà (seconda parte)

Vi ricordate la mia storia con il gioco video porno? Adesso vi racconto come quel gioco si trasformo in una realta molto eccitante. Mentre stavo giocando il mio primo gioco video porno, la migliore amica della mia sorella Claudia mi aveva sorpreso e guardava dietro di me tutte quelle scene di sesso e sopprattutto stava guardando me che ero eccitatissimo e con il cazzo gonfiato al massimo sotto i pantaloni. A dive la verita al inizio mi sono sentito molto imbarrazzato, cosa che si vedeva sulla mia faccia pero Claudia ha detto che si tratta solo di un gioco, quindi non devo sentirmi vergognato.

Ho cercato di spegnere la TV pero lei si siede subito accanto a me sul divano e mi dice che possiamo trasformare il gioco video porno in realta e chi perde deve spogliarsi. Gli dico di no perche se torna la mia sorella e ci trova giocando insieme un giovo video porno, ci ammazza pero Claudia dice che abbiamo tempo. Ci mettiamo a giocare. Una cosa cosi eccitante non mi e mai succeso. Guardiamo entrambi cazzi e fighe che si scopano in tutti i modi e dopo qualche minuto di gioco, io vinco. Claudia non resiste e si mette a spogliarsi. Un vero spettacolo. Era così sexy che il cazzo mi esplodeva.

Le sue tette sode assomigliano a quelle del gioco video porno. Si mise subito in ginocchio sul tappeto e comincio a toccarmi il cazzo che era duro come una roccia sotto i pantaloni. Prese poi il cazzo in mano e inizio a masturbalo intensamente. Mi chiede se mi piace e gli dico che mi sta facendo impazzire. Poi lo prende nella sua bocca capiente e calda e comincia a pomparlo. Dopo qualche minuto di sesso orale fantastico mi alzo e le metto la lingua tra le labbra succose della passera e comincio a farla gemere con leccate di figa e poi per farla eccitare ancora di piu le metto anche un dito.

Claudia geme come una zoccola e io senza resistere piu alla eccitazione prendo il cazzo in mano e lo spingo tutto dentro nella sua figa succosa e bagnata dalla mia lingua. Iniziai a scoparla profondamente e con vigore mentre sentivo come la sua passera era cosi bollente stretta che non volevo fermarmi di chiavarla. Claudia urlava dal piacere e mi diceva di scoparla fortemente come nel gioco video porno. Ero cosi eccitato che non volevo venire subito e gli ho detto di mettersi a pecorina.

Infilai di nuovo il cazzo tra le sue chiappe dritto nella vagina rovente e questa volta iniziai a trombarla con penetrazioni forti mentre sentivo come la sua passera si allargava completamente. Dopo un paio di minuti, Claudia mi dice che vuole mettersi in ginocchia e non appena tolsi il cazzo dalla sua figa calda, vedo come la faccia della migliore amica della mia sorella si riempie con la mia sborra calda. Era tutto cosi eccitante che Claudia ha detto che possiamo ripetere ancora una volta il gioco video porno….

Fare sesso per tutta la notte? È possibile!

Fare sesso tutta la notte è una cosa che amano sia uomini che donne. È solo che fisiologicamente, durare a lungo è una vera sfida. Non è colpa di nessuno, davvero. Gli studi dimostrano che ci vogliono alle donne dai 10 a 20 minuti di stimolazione per raggiungere l’orgasmo, mentre ci vogliono solo 2-3 minuti dall’inizio del rapporto per gli uomini. Ecco alcuni suggerimenti su come fare durare le cose un po’ di più!

Permettetemi di affermarlo nel modo più chiaro possibile: i preliminari non sono facoltativi! Se davvero si vuole fare bene, bisogna iniziare bene prima ancora di iniziare il vero rapporto. Grazie ai preliminari gli uomini e le donne godono entrambi molto di più.

Inoltre, conoscere il corpo del vostro partner è divertente! Pensate in questo modo: se si vuole andare a correre, dobbiamo avere modo di avviare il motore, giusto? Anche il nostro corpo è una macchina delicata e vogliosa. A volte, ha bisogno di essere incoraggiata alla partenza. Ha bisogno della giusta miscela di combustibile e quantità di lubrificazione. È necessario premere il pulsante di avvio con la giusta quantità di pressione. E, soprattutto, è necessario portarla alla giusta temperatura prima di schiacciare il gas.

Semplice, no? Ora, imparare come ottenere il massimo da una macchina non è semplice, che cosa serve? Pratica. Questo significa tentativi ed errori. Fortunatamente, le persone comunicano molto meglio delle macchine (o, almeno, possono). E la pratica non è per nulla male. Consideralo un lavoro d’amore!

Il sesso non è solo fisico. Pensare al sesso è anche sexy, anzi, può essere molto sexy. Per gli uomini, può essere un po’ troppo sexy! Specialmente quando stanno facendo sesso. Quindi, per non perdere il controllo bisogna pensare anche un po’ al di fuori di quello che si sta facendo.

Ogni ragazzo ha il suo modo per pensare ad altro, per non venire troppo velocemente. Potrebbe essere pensare ai mobili, alla pulizia della casa o al muto che avete ancora da pagare. Insomma, una cosa non proprio eccitante, no?

A parte questo però è anche importante usare alcune posizioni che possano mettere entrambi i partner a loro agio. Alcune posizioni del sesso troppo appaganti, quindi un altro modo per durare più a lungo è quello di sceglierne una che è meno stimolante. È così semplice. Perché scegliere una posizione che vi faccia venire troppo velocemente? Meglio godersi in momento un po’ di più, no? E, ammettiamolo, qualsiasi posizione nel sesso è una buona posizione per il sesso. Quindi provare a optare per qualcosa che dà un maggiore controllo su come si sente bene è una tecnica eccellente. Molti esperti raccomandano la posizione del cucchiaio. Se si stimola il clitoride della vostra partner con le mani, questa posizione può davvero aiutare entrambi a provare un potente orgasmo nello stesso momento!

In realtà molti di questi studi sono stati fatti a livello scientifico ma al momento di fare sesso tutti potrebbero dire che guardare l’orologio non è proprio la prima cosa a cui pensano! Sia che guardiate un porno con trans che scopano, sia che facciate sesso con una shemale o del sesso etero l’importante è goderselo senza pensare a queste cose!

Consigli un piccante rapporto a tre!

I rapporti a tre possono essere sicuramente divertenti e sensuali sia per chi è single sia per le coppie che vogliono provare qualcosa di nuovo, per rendere la propria relazione un po’ più piccante. Incorporare un’altra persona nel rapporto però è certamente qualcosa di particolare, anche se per qualcuno può essere incredibilmente eccitanti. Che siate etero, gay, trans o di qualsiasi altro orientamento sessuale, i rapporti a tre sono molto amanti nella nostra cultura occidentale (basta guardare i porno!).


Secondo alcuni recenti studi statistici molti adulti sopra l’età di 18 anni hanno provato, per almeno il 14%, un rapporto sessuale a tre almeno una volta nella loro vita. Soprattutto da giovani questo genere di pratiche è davvero divertente ma spesso non si sa farlo davvero bene ed ecco che anche più avanti nel tempo si può desiderare di provare questa pratica perversa.


Non soltanto, come è possibile vedere nei siti porno tantissimi hanno tra le categorie più proprio i rapporti a tre. Sia guardarli che prendervi parte è davvero un’esperienza gay unica e molto eccitante, guardare due uomini che fanno sesso è la fantasia anche di molti eterosessuali che magari non hanno il coraggio di parteciparci e si vogliono solo masturbare guardando due maschioni che scopano duramente.


Se invece siete particolarmente avventurosi e volete provare voi stessi con il vostro partner, il sesso a tre è uno dei giochi erotici più divertenti che possiate fare. Ci sono tantissimi siti che vi permettono di incontrare bellissimi e caldissimi ragazzi che non vedono l’ora di prendere parte a questa sensuale pratica.


Organizzare questa esperienza può essere stressante, soprattutto per le coppie che non lo hanno mai fatto e stanno decidendo se desiderano avere un’altra persona nel loro letto. I gay single possono certamente sentirsi imbarazzati allo stesso modo nel dover scegliere di inserirsi in una coppia.


Quindi che lo abbia già fatto o stiate cercando le informazioni per farlo ecco dei semplici consigli che vi possano aiutare nell’organizzazione di questo momento davvero sexy.

Stabilisci quello che vuole (o volete) prima dell’incontro. Non importa se il rapporto a tre consiste nel sesso online, se si tratta di una coppia che invita un altro uomo a casa propria, o qualsiasi altro scenario; il modo migliore per assicurarsi una buona riuscita di questa esperienza è chiarire subito quello che si desidera. Non importa se vi può sembrare noioso o poco eccitante, è sempre fondamentale discutere prima le cose che volete o non volete nel rapporto. Un cazzo peloso vi piace? Bene, cercare un maschio con un bel cazzo peloso che possa soddisfare le vostre aspettative!

Sicurezza. Ovviamente una delle cose più importanti e intuitive è proprio la sicurezza, che può essere dimenticata facilmente nel momento dell’eccitazione. Parlare con tutti i partecipanti su come proteggersi dalle eventuali malattie è davvero fondamentale. Dovete discutere dello status medico dei partecipanti, stabilire le regole per l’uso dei profilattici e chiedere anche le visite mediche se questo è necessario per assicurare la sicurezza di tutti i partecipanti.

Posizione e baci. Nonostante sia molto eccitante lasciare che sia l’esperienza stessa a trasportare le persone in diverse posizioni, scegliendo chi sta sopra o chi sta sotto, non c’è nulla di peggio che trovarsi in una stanza con tre persone che amano stare sotto finendo per non poter fare nulla di interessante. Specialmente se si è una coppia, quindi si vuole aggiungere un po’ di pepe in camera da letto è importante coinvolgere ed essere a proprio agio con la terza persona. Molte coppie non amano avere una terza persona con cui fare sesso ma mettono il divieto di baciarsi. Siate sempre sicuri di coinvolgere la persona con pazienza e passione! La sola novità di questo rapporto può essere gradevole ma dovete anche tenere presente che è necessario aiutare questa persona a sentirsi a suo agio. Non importa se amiate di più prendere il cazzo o darlo, questa occasione potrebbe essere davvero utile per voi e per il vostro partner per cambiare un pochino. Provare a essere scopati (o scopare attivamente) aggiungerà ancora più eccitazione a questo momento!

Coinvolgere tutti. Se magari non vi sentite attratti dall’altra persona, non dovete forzare nulla. Ad ogni modo, ci sono sempre dei modi in cui è possibile coinvolgere dei partecipanti nelle dinamiche e farli sentire a proprio agio e inclusi. Cercate di capire cosa eccita ciascuna persona presente e premete su quello. Godetevi la possibilità di concentrarvi su ogni persona singolarmente, per poi essere voi l’oggetto di attenzioni o, se vi piace, potrete anche smettere di godere e farvi da parte guardando le altre persone presenti.
   
Una delle situazioni che si verificano più spesso per quanto riguarda questi rapporti è la gelosia del partner. Molti sono preoccupati di provare gelosia nei confronti del proprio partner che stia godendo con un altro uomo ma questo fa parte del gioco. Provate a vedere prima se vi eccita che il vostro compagno venga guardato da altri uomini, se vi fa venire voglia di andare avanti l’idea che qualcuno lo tocchi. Un consiglio molto semplice è quello di essere sicuri della vostra relazione. Una volta che inizierete questa esperienza, però, vi renderete conto che sarà molto sensuale vedere il vostro compagno toccato ed eccitato da un altro uomo. Provare per credere.

Il dopo. Tutte le cose belle finiscono e anche i rapporti a tre si consumano nella camera da letto. Molto importante dopo questa esperienza è poterne parlare con chi ci abbia partecipato. Perché? Molto semplicemente il vostro sperimentare nel mondo del sesso a tre è appena iniziato. Discutere se siete stati emotivamente, fisicamente e mentalmente soddisfatti è davvero importante. Se vorrete ripetere l’esperienza o meno, parlarne non potrà che farvi bene. Volete aggiungere ancora più perversione? Se avete registrato questo sensuale momento di sesso a tre, potrete riguardarlo e continuare con la passionale esperienza di masturbarvi su un vostro bel video erotico fatto in casa.

Ancora non siete convinti? Fatevi un bel giro sui gay video porno che si trovano nel web e potrebbe vedere da voi quando è divertente.

Come ho sverginato il culo stretto della mia ragazza

Da tempo volevo portare il sesso tra me e la mia ragazza a un nuovo livello. Ero sicuro che lei aveva uno dei culi stretti piu sexy, soprattutto perche lo sapevo che non ha mai provato di fare sesso anale. Dopo che siamo tornati dalla cinema, Claudia aveva voglia di un bicchiere di vino. Ci siamo seduti sul balcone e abbiamo bevuto e parlato per un ora.

Poi lei mi disse che va a prepararsi nel bagno perché ha una sorpresa per me. Ero gia molto eccitato perché la sera prima mi aveva promesso che presto avremmo fatto tanto sesso anale, proprio come succede nei migliori porno italiani. Solo a guardare il suo bel culetto tondo e sodo mentre andava in bagno, mi ha fatto gonfiare il cazzo sotto i pantaloni. Dopo quasi mezz’ora uscì dal bagno e venne vicino a me sul balcone. Mi disse subito che era pronta per fare il suo primo anale.

Continue Reading

La mia prima serata con trans

Mi è successo la sera scorsa dopo una serata fuori, ero più eccitato e ubriaco di ciò che avrei dovuto; erano le 4 del mattino. Avevo un sito di incontri sul mio telefono e facevo il sexting con alcuni trans. In quel momento ero fissato con il porno transex. Per essere chiari non ero mai stato con un trans prima e mi considererei etero (beh non del tutto, mi pare evidente a questo punto della mia vita) ma c’è qualcosa nei cazzi e nel vedere gli uomini con il seno che si affaticano sul mio corpo… mi faceva sentire così caldo ascoltarli parlare di quello che avrebbero fatto a me.

Voglio essere fottuto da trans e usato da loro ma non avevo mai avuto il coraggio di farlo, quella sera avevo deciso di fare il grande passo perché ero ubriaco e più eccitato, un trans a 100 metri chiedeva di venire a incontrarlo. Ho afferrato il mio cappotto e ho iniziato a camminare alle 4:30 del mattino, quando sono arrivato lì abbiamo deciso che lo avrei succhiato in un vicolo, è uscito dall’angolo e stavo aspettando in ginocchio, ha tirato fuori il suo cazzo e ho fatto quello che il mio corpo mi diceva di fare. Ho preso a fondo il suo pene nelle mia bocca mentre leccavo le palle, gliele ho accarezzate con passione e poi leccato la testa, mi ha afferrato la testa e ha iniziato a fottermi la gola, deve essersi divertito perché mi è venuto in bocca in quello che sembrava un minuto o due.

Continue Reading

© 2021. - IlTamburo.it - Chi Siamo